Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/new.leindie.com/kernel/templates/in/layout/standard.tpl on line 46

Informazioni pratiche sull'Ecuador


desc_stripped

Requisiti per accedere al Paese

È necessario avere un passaporto con almeno 6 mesi di validità, il visto non è necessario se non si rimane nel paese per più di 90 giorni.

Clima
La differenza di altitudine tra le varie aree del territorio dell’Ecuador comportano un’amplia diversità tra le zone:

  • Costa pacifica: clima tropicale caldo. Le piogge si concentrano tra dicembre e maggio. Verso il sud il clima è sempre più arido.
  • Le Ande: il clima si divide in due stagioni, quella delle piogge da gennaio a maggio e quella più secca tra giugno e settembre. Generalmente l’escursione termica tra il giorno e la notte è molto accentuata.
  • L’Amazzonia: il clima è caldo e umido, con piogge durante tutto l’anno. I mesi più piovosi sono luglio e agosto e i più secchi sono quelli tra settembre e dicembre.
  • Le isole Galápagos: clima secco tutto l’anno. I mesi più piovosi sono quelli tra gennaio e aprile.

Fuso orario
-
6h rispetto all'Italia, -7h quando in Italia vige l'ora legale. lt;/p>

Lingua
La lingua più parlata è lo spagnolo, ma si parlano anche delle lingue indigene, prevalentemente il quechua (ma anche lo Shuar e il Tsafiki) nella zona andina.

Moneta
La valuta ecuatoriana  è il Dollaro Statunitense (USD), suddivista in 100 cents. Le monete si presentano in valori da 1, 5, 25 e 50 cents, ma alcune sono centavos ecuatoriani. Le banconote hanno un valore di 1, 2, 5, 10, 20, 50 e 100 Dollari.

Mancia
La mancia non è obbligatoria, ma è pratica comune lasciare il 10% negli hotel e nei ristoranti.

Condizioni sanitarie e assistenza medica
I servizi di assistenza sanitaria sono al di sotto degli standard occidentali e, ma ci sono delle cliniche e dei centri privati nelle principali città turistiche (Quito, Guayaquil, Cuenta) ai quali ci si può rivolgere. Poichè i rimpatri sanitari di emergenza sono abbastanza difficili, si raccomanda di stipulare, prima di partire, un’assicurazione sanitaria che preveda la copertura delle spese mediche e un eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento del malato in altro paese.

Riguardo le vaccinazioni, non c’è nessuna richiesta, eccetto per l’area dell’Amazzonia dov’è richesta quella della febbre gialla e consigiata la profilassi contro la malaria. È comunque consigliato consultare il proprio medico prima della partenza.

Un’altro problema comune in Ecuador è il malessere provocato dall’altitudine, che può essere evitato salendo gradualmente, evitando alcool e tabbacco, mangiando cibo leggero e bevendo “mate de coca”.

Acqua
Si consiglia di bere solo acqua in bottiglia e fare attenzione alle frutte, evitando le bibite ghiacciate e le verdure crude.

I taxi e i trasporti pubblici
Gli autobus e miniautobus locali nelle città più importanti, come Quito e Guayaquil, hanno solitamente tariffe fisse e sono molto economici. È anche possibile muoversi in taxi, soprattutto nelle città principali. I prezzi tendono a essere bassi ma, a eccezione di Quito, generalmente non ci sono i tassametri e quindi occorre contrattare prima di iniziare il percorso.

Elettricità
110 V; 60Hz. Tipo di presa: A. 
desc_stripped

« Torna alla pagina precedente (Ecuador)

Restiamo in contatto!

Iscriviti ai nostri canali social per ricevere le nostre notizie e le nostre proposte:

Contattaci ora:

E-mail: info@leindie.com

Telefono: +39 06 888-17-117

Skype: leindieviaggi

Chi siamo

Le Indie viaggi tour operator
di La Montagna pscarl

Via Pollenza, 19 E - 00156 Roma (RM)
P.IVA 01208261006 - C.F. 03538440581
SCIA Prov. di Roma n. 169755 del 16/12/2014